hvor gammel er lege oz cialis hjelp med reseptbelagte kostnader

Organizzazione Umanitaria
ONG Bambini nel Deserto Onlus

Malidenù (Figli del Mali)

MALI

Regione di Bamako Comune di Bamako Regione di Sikasso, Comune di Sikasso

Istruzione e Infanzia

Costo del progetto: 5.000 €

Stato: PROGETTO DA FINANZIARE

Il progetto vede Bambini nel Deserto impegnata nella raccolta fondi destinati a sostenere i bambini ospiti negli orfantrofi del Mali. Si tratta soprattutto di neonati e bimbi fino ai 5 anni di età, che vivono in queste strutture, prevalentemente private e sostenute grazie alle donazioni di diversi partner internazionali.

Gli orfanotrofi oggetto di questa iniziativa di sostegno sono in particolare due: quello di Assureme situato a Bamako (la capitale del Paese) e quello di Capema nel sud del Mali, a Sikasso. Ciò non esclude comunque che, di fronte a bisogni particolari e specifici, gli aiuti possano essere anche destinati ad altri orfanotrofi maliani.

 


Anno 2014-2015

 


Contesto locale

Di fronte alla grande crisi economica e sociale che attraversa il Paese, il numero di bambini abbandonati è oggi altissimo; inoltre il blocco delle adozioni internazionali messo in atto da novembre del 2012 rende la vita negli orfanotrofi molto difficile. Il sostegno economico a queste strutture era assicurato prevalentemente dagli enti stranieri per le adozioni internazionali e dalle donazioni delle famiglie che adottavano i bambini. I minori entravano in orfanotrofi e, dopo le indagini sociali necessarie per accertare lo stato di abbandono e l’inesistenza di famigliari disposti ad accoglierli, venivano adottati da famiglie francesi, spagnole, italiane e canadesi, soprattutto. Con il blocco delle adozioni, gli istituti privati non hanno più il sostegno economico necessario mentre, per contro, il numero dei bimbi cresce ogni giorno. 

 


Attività

I fondi raccolti saranno inviati direttamente in Mali, a un referente locale di fiducia, e saranno utilizzati per:

  • acquisto di prodotti essenziali per la sopravvivenza dei bambini, sia alimenti (latte in polvere 1 e 2, latte, cereali, farina, zucchero, riso, mais, miglio, condimenti per il cibo) sia anche pannolini e prodotti per l'igiene dei bambini;
  • adeguata sistemazione delle camere destinate al riposo dei bambini, con materassi adatti al sonno dei meno piccoli (i bébé dispongono di culle) e zanzariere per prevenire la malaria;

  • organizzazione di attività ludiche: per esempio feste-merende una o due volte al mese, con proiezione di cartoni animati e preparazione di biscotti e torte fatte in casa, panini alla crema di cioccolato, frutta fresca e succhi di frutta ecc.;

  • acquisto di pannelli fotovoltaici per la generazione dell'elettricità necessaria alla struttura.

 

Una quota, infine, servirà a coprire il costo delle necessarie attività di monitoraggio del progetto, affidato a personale locale specializzato.

 


Obiettivi

  • Migliorare le condizioni di permanenza dei bambini negli orfanotrofi e rendere la loro vita il più serena e “normale” possibile, offrendoalle strutture di accoglienza l’aiuto necessario al sostentamento dei bambini, perché possano godere di un'alimentazione sufficiente e corretta, di buona salute e di una stimolazione al gioco e alle attività consona alla loro età;
  • Migliorare la qualità del lavoro del personale impiegato attraverso una più efficiente organizzazione delle attività;
  • Ridurre i costi delle utenze attraverso l’installazione di pannelli fotovoltaici.

 


Beneficiari diretti

 

I bambini ospiti di entrambi gli orfanotrofi, di età compresa fra 0 e 5 anni, con l'eccezione di alcuni bambini che superano i 5 anni di età. In totale i piccoli attualmente ospitati sono: 45 ad Assureme (Bamako) e 20 a Capema (Sikasso). 

 

Questi numeri potranno subire variazioni se nel Paese riprenderanno le adozioni internazionali, grazie alle quali il flusso dei bambini in uscita potrà aumentare e quindi la loro permanenza in orfanotrofio ridursi a pochi mesi.

Si tratta di bambini orfani e/o abbandonati, prevalentemente alla nascita o entro il primo anno di vita, di cui non si conoscono parenti o famigliari, ma anche figli di madri giovani che non possono farsene carico direttamente o di famiglie in situaizoni di estrema vulnerabilità (problemi di alcolismo, povertà severa, malattie gravi); in questi ultimi casi si auspica che in futuro i bambini possano rientrare nelle rispettive famiglie d’origine, ma nel frattempo è necessario che l’orfanotrofio si prenda cura di loro.

 


Beneficiari indiretti

Il personale impiegato nell’orfanotrofio, che vedrà migliorate le condizione del proprio lavoro.

Se le adozioni internazionali dovessero riprendere in Mali, beneficiari indiretti  saranno anche i futuri genitori dei bambini.

 

 


 

Sostenetete ora questo progetto con un erogazione liberale a Bambini nel Deserto Onlus – IBAN: IT 24 G 01030 12900 000001500048 Causale: «Sostegno Malidenù».

In ragione della natura specifica delle attività previste e delle finalità poste, per questo progetto si richiede preferibilmente la disponibilità a donazioni continuative, effettuabili tramite bonifico bancario continuativo. Anche una quota minima se donata con continuità contribuisce infatti ad assicurare sostegno a queste strutture in difficioltà e ai bambini ospiti.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su Linkedin

torna indietro


Clicca qui per iscriverti alla nostra NEWSLETTER!

NEWS

CHI SIAMO

PROGETTI

VIAGGI

SOSTIENI

CONTATTI

Organizzazione Umanitaria

ONG Bambini nel Deserto ONLUS

via A.Casoli, 45 - 41123 Modena (ITALIA)

tel. +39 335 6121610

CF: 94094820365

sede@bambinineldeserto.org

© Copyright 2011-2017 Bambini nel Deserto  |  Privacy Policy  |  FAQ  |  Copyright  |  Credits