hvor gammel er lege oz cialis hjelp med reseptbelagte kostnader

Organizzazione Umanitaria
ONG Bambini nel Deserto Onlus

Commemorazione della Tratta degli Schiavi

Il 23 agosto si celebra la “Giornata Internazionale per la Commemorazione della Tratta degli Schiavi e della sua Abolizione” promossa dall'UNESCO per commemorare il commercio transatlantico degli schiavi. Ha come obiettivo di imprimere nella memoria di tutti i popoli il ricordo della tragedia del commercio degli schiavi e commemora la rivolta avvenuta sull’isola di Santo Domingo nella notte tra il 22 e il 23 agosto 1791.

 

Ma la schiavitù non è una mera reliquia del passato.  Secondo l'Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL), più di 40 milioni di persone in tutto il mondo sono vittime della schiavitù moderna.  Questo termine, benché non sia definito per legge, è utilizzato per indicare pratiche quali lavoro forzato, servitù per debiti, matrimoni forzati e traffico di esseri umani.  In sostanza, si riferisce a situazioni di sfruttamento che un individuo non può rifiutare né abbandonare a causa di minacce, violenze, coercizioni, inganni e/o abuso di potere. Il recente dramma dei lager libici ne è un eloquente esempio.

Inoltre, più di 150 milioni di bambini, ovvero almeno un bambino su dieci in tutto il mondo, sono sottoposti a lavoro minorile. 

Fatti e cifre:

  • Si stima che la schiavitù moderna riguardi 40.3 milioni di persone, di cui 24.9 nei lavori forzati e 15.4 nei matrimoni forzati.
  • Nel mondo si contano 5.4 vittime di schiavitù moderna ogni 1000 abitanti.
  • 1 vittima su 4 è un bambino.
  • Dei 24.9 milioni di persone costrette in lavori forzati, 16 milioni vengono sfruttati negli ambiti del settore privato come il lavoro domestico, l'edilizia o l'agricoltura; 4.8 milioni sono vittima di sfruttamento sessuale e 4 milioni di lavoro forzato imposto dalle autorità statali.
  • Il lavoro forzato colpisce in modo sproporzionato donne e bambine. Esse costituiscono il 99% delle vittime nell'industria del sesso e il 58% negli altri settori

Dati tratti da fonte UNICEF)

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su Linkedin

torna indietro


Clicca per iscriverti alla NEWSLETTER!

NEWS

CHI SIAMO

PROGETTI

VIAGGI

SOSTIENI

CONTATTI

Organizzazione Umanitaria

ONG Bambini nel Deserto ONLUS

via A.Casoli, 45 - 41123 Modena (ITALIA)

tel. +39 335 6121610

CF: 94094820365

sede@bambinineldeserto.org

© Copyright 2011-2018 Bambini nel Deserto  |  Privacy Policy  |  FAQ  |  Copyright  |  Credits