hvor gammel er lege oz cialis hjelp med reseptbelagte kostnader

Organizzazione Umanitaria
ONG Bambini nel Deserto Onlus

BnD History: ambulanze nel deserto e non solo!

A partire dal 2003, con l'ambulanza consegnata al dispensario di Merzouga in Marocco, abbiamo organizzato a oggi altre 9 spedizioni per consegnare veicoli destinati a dispensari e infermerie grazie alle quali garantire il trasporto dei pazienti più gravi dalle zone rurali/desertiche verso strutture sanitarie meglio attrezzate.

I veicoli si sono stati prevalentemente donati o in alcuni casi li abbiamo acquistati a un prezzo ragionevole; spesso irrisorio.

 

 

Le spedizioni: Attraversando il deserto del Sahara o costeggiando prima l'Oceano Atlantico per poi deviare verso l'interno, a seconda della destinazione finale e delle condizioni di sicurezza, abbiamo percorso migliaia di chilometri in Tunisia, Algeria Marocco, Mauritania, Mali, Niger e Burkina Faso.

Tra tutti questi mezzi solo il veicolo destinato alla comunità di Mankessim in Ghana ha comodamente viaggiato in nave; tutti gli altri hanno letteralmente attraversato il deserto dalle coste del Mar Mediterraneo per giungere a destinazione dopo non meno di un mese di viaggio.
Più di una volta la resistenza degli equipaggi è stata messa a dura prova dalle strade, ma sopratutto dalle piste, oltre che naturalmente dalle dalle temperature.

Spedizioni dunque non solo di mezzi ma sopratutto di uomini e donne che con grande passione hanno raggiunto gli obiettivi prefissati.

 

 

I partner: Naturalmente spedizioni di questo tipo richiedono una grande preparazione prima della partenza, una cura particolare dei mezzi durante il viaggio e un "sana" revisione all'arrivo.

In alcuni casi si è trattato di "semplici" veicoli (Fiat, Iveco e Volkwagen) a due ruote motrici; in altri casi abbiamo consegnato 4x4 trasformati in ambulanza a seconda delle aree dove sarebbero diventati operativi come Fachi nel deserto del Tenerè in Niger e Koriantzè in Mali.
In quest'ultimo caso, tra l'altro, la trasformazione in ambulanza è avvenuta grazie a un progetto di Social Team Building organizzato da Giulio Maldacea e realizzato da alcuni dipendenti della Vorwerk. Ma sono numerose le aziende che ci hanno permesso di portare a termine queste missioni.

 

 

 

Tanti sono gli episodi e le avventure più o meno "belle" che abbiamo vissuto durante questi viaggi; come quella volta che la nostra carovana venne attaccata e derubata notte tempo alla frontiera tra Algeria e Mali costringendo il team a rientrare in Italia e parcheggiare per alcuni mesi l'ambulanza nel cortile del governatorato di Kidal per poi recuperarla successivamente.

Oppure come quella volta che alla frontiera di Taleb Larbi, tra Tunisia e Algeria, i doganieri algerini ci "trattenerono" senza ragione e rilasciarci dopo 10 giorni accmpati nella terra di nessuno grazie all'intervento delle autorità italiane... 

Tanti episodi, avventure ma sopratutto l'occasione di conoscere tanti nuovi amici incontrati lungo piste polverose o infinitamente lunghe strisce d'asfalto nel mezzo del nulla.

 


Curiosi di sapere dove sono finite le ambulanze? Bè non solo nel deserto !!

 


 

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su Linkedin

torna indietro


Clicca per iscriverti alla NEWSLETTER!

NEWS

CHI SIAMO

PROGETTI

VIAGGI

SOSTIENI

CONTATTI

Organizzazione Umanitaria

ONG Bambini nel Deserto ONLUS

via A.Casoli, 45 - 41123 Modena (ITALIA)

tel. +39 335 6121610

CF: 94094820365

sede@bambinineldeserto.org

© Copyright 2011-2018 Bambini nel Deserto  |  Privacy Policy  |  FAQ  |  Copyright  |  Credits