hvor gammel er lege oz cialis hjelp med reseptbelagte kostnader

Organizzazione Umanitaria
ONG Bambini nel Deserto Onlus

RIDEF Benin, 18 - 28 luglio 2016

 

 

La RIDEF (Rencontre International Des Educateurs Freinet) si svolge ogni due anni e raccoglie educatori di tutto il mondo intorno ai temi salienti della pedagogia Frenetiana: una scuola popolare, attiva, inclusiva e democratica, nella quale gli alunni, posti al centro del processo educativo-didattico, sono chiamati a partecipare in prima persona alla loro formazione di futuri cittadini. Questo movimento coinvolge sempre più educatori africani, soprattutto dell’area francofona.

 

 

 

Bambini nel Deserto, attraverso i sui rappresentanti sia italiani che burkinabè, ha partecipato alla RIDEF – Benin 2016, dal 18 al 28 luglio. Oltre 160 insegnanti ed educatori di oltre 20 paesi appartenenti a tutti i continenti, hanno lavorato per 10 giorni e si sono confrontati all’interno di una trentina di ateliers tematici: dai diritti dei bambini al ruolo degli educatori, dalle differenti forme di gestione democratica della classe, alle tecniche di insegnamento nei vari ambiti.

Tutti gli atelier sono risultati molto interessanti, ma per noi i più preziosi sono stati quelli gestiti da educatori africani, in quanto ci hanno consentito di comprendere meglio il terreno sul quale stiamo lavorando e le sue potenzialità.

 

 

 

BnD ha gestito un atelier in cui ha presentato il progetto LEGGERE E SCRIVERE IN BURKINA FASO, in atto da 5 anni in 8 scuole. Erano presenti una ventina di insegnanti di diverse nazioni africane: Togo, Benin, Niger, Costa d’Avorio, Nigeria, Senegal. Persone competenti, attente, curiose e interessate. L’atelier si è concluso con il passaggio di molti materiali ai tanti insegnanti che li hanno richiesti.

 

 

 

Molti sono stati i momenti conviviali, gli spettacoli, le escursioni, e non sono mancati gli scambi interculturali. Il gruppo italiano ha concluso la sua performance con l’immancabile e ormai internazionale Bella Ciao. Ma sono stati i canti e le danze dei gruppi africani a trascinarci fino a notte fonda in interminabili e sfrenata danze.

 

 

 

L’energia che si respira in questo ambiente e in questo contesto è impagabile…Questa per noi è l’ultima sera, ma domani partiremo con la certezza che un altro mondo è possibile.

 

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su Linkedin

torna indietro


Clicca qui per iscriverti alla nostra NEWSLETTER!

NEWS

CHI SIAMO

PROGETTI

VIAGGI

SOSTIENI

CONTATTI

Organizzazione Umanitaria

ONG Bambini nel Deserto ONLUS

via A.Casoli, 45 - 41123 Modena (ITALIA)

tel. +39 335 6121610

CF: 94094820365

sede@bambinineldeserto.org

© Copyright 2011-2017 Bambini nel Deserto  |  Privacy Policy  |  FAQ  |  Copyright  |  Credits