hvor gammel er lege oz cialis hjelp med reseptbelagte kostnader

Organizzazione Umanitaria
ONG Bambini nel Deserto Onlus

In Africa Informati. Burkina Faso

Burkina Faso al 07/12/2014

 

 

Documenti necessari per l’ingresso nel Paese

- Passaporto con validità di almeno 6 mesi dall’ingresso;

- Visto, da richiedere presso le Autorità diplomatico/consolari del Burkina Faso presenti in Italia. Il visto non può essere ottenuto in aeroporto al momento dell’arrivo nel Paese.

- Certificato di vaccinazione contro la febbre gialla.

 

Vaccinazioni obbligatorie

Febbre gialla

 

Situazione sanitaria (Fonte: Viaggiare Sicuri. http://www.viaggiaresicuri.it)

Ad eccezione di alcune strutture sanitarie private di buona qualità presenti a Ouagadougou, le condizioni igieniche sono carenti e le strutture sanitarie generalmente di basso livello.

Nella capitale Ouagadougou sono presenti farmacie provviste soprattutto di medicinali francesi. Si consiglia, comunque, di arrivare nel Paese muniti di medicinali essenziali.

In caso di problemi sanitari gravi è sempre necessaria l’evacuazione medica.

Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre la copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario d’emergenza o il trasferimento in altro Paese.

 

Sono numerose le malattie endemiche, soprattutto nelle zone rurali (colera, tifo, tubercolosi ecc.).

La malaria è estesa su tutto il territorio e in alcuni casi è particolarmente grave e resistente al cloro chinino. La profilassi, previo parere medico, è consigliata anche se non efficiente nella totalità dei casi, motivo per cui sono necessarie misure di precauzione. Si consiglia prima del viaggio di consultare un medico esperto in medicina tropicale e di munirsi di medicine per combattere con efficacia la malaria nel caso di infezioni (Riamet). Si consiglia, inoltre, di adottare durante la permanenza nel Paese misure preventive contro le punture di zanzara. 

Si consigliano in ogni caso, previo parere medico, le vaccinazioni contro epatite A e B, tetano e morbillo e, soprattutto, contro la meningite (di cui negli ultimi 5 anni si sono verificate epidemie che hanno interessato la quasi totalità del Paese).

Diffuso l’AIDS, specie tra la popolazione giovanile e negli ambienti urbani.

 

Si consiglia di:

-evitare di mangiare cibi crudi;

-lavare e disinfettare accuratamente frutta e verdura;

-bere acqua e bibite in bottiglia, senza aggiungere ghiaccio;

- fare uso di prodotti repellenti e di indossare abiti che coprano la maggior parte del corpo soprattutto durante le ore serali e notturne all’aperto.

- A causa della presenza di casi di influenza aviaria, si sconsiglia di recarsi presso mercati, allevamenti o altri luoghi dove si potrebbe entrare in contatto con i volatili e comunque occorre assicurarsi che pietanze a base di pollo e uova siano adeguatamente cotte.

 

Sicurezza (Fonte: Viaggiare Sicuri. http://www.viaggiaresicuri.it)

Zone a rischio:

- Province di Oudalan e Seno;

- tutta l’area (estesa per una ventina di chilometri) situata a nord delle località di Oursi e di Markoye, a ridosso delle frontiere con Niger e Mali.

- Si sconsigliano, inoltre, gli assi stradali che collegano Bobo Dioulasso alla Costa d'Avorio, Fada N'Gourma al Benin e al Togo, Ouagadougou a Niamey (Niger) e soprattutto l'asse stradale Ouagadougou - Po verso il Ghana, dove si continuano a registrare atti di banditismo.

Qualora non fosse possibile evitare i suddetti percorsi, si consiglia di viaggiare solo in convoglio, a velocità moderata, facendo attenzione ad ogni elemento che potrebbe far pensare ad un'imboscata (persone lungo la strada nell’intento di fermarvi, pietre e ostacoli etc.).

 

Zone di Cautela:

le zone urbane (soprattutto nei mercati di Ouagadougou e Bobo-Dioulasso) dove sono più elevati i rischi di scippi e furti.

 

Avvertenze:

Si consiglia di non effettuare lunghi spostamenti da soli o nelle ore notturne.

Si consiglia di registrare i dati relativi al viaggio che si intende effettuare in Burkina Faso nel sito: Dove siamo nel mondo

 

Normativa locale prevista per uso e spaccio di droghe (leggere o pesanti):

il consumo di cannabis e di altre droghe costituisce reato e viene punito con pene detentive fino a sei mesi.

 

Normativa locale prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori:

per quanto riguarda la legislazione della protezione dei minori, esiste una normativa specifica.

- gli atti osceni sono puniti con la detenzione da 6 mesi a 3 anni;

- gli atti di libidine nei confronti dei minori sono puniti con la detenzione da 2 a 10 anni;

- la violenza carnale viene punita con una pena che può variare dai 15 ai 30 anni.

 

Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione), secondo la legge italiana, vengono perseguiti al rientro in Italia.

In caso di problemi con le Autorità locali di Polizia (stato di fermo o arresto) si consiglia di informare l'Ambasciata d’Italia ad Abidjan o il Consolato Onorario a Ougadougou per la necessaria assistenza.

 

 

Ultime notizie (Fonti: Viaggiare Sicuri. http://www.viaggiaresicuri.it)

A partire dal 30 ottobre si sono svolte nella capitale violente manifestazioni che hanno causato diversi feriti e  morti tra la popolazione locale. Alla luce di tali eventi si ribadisce il consiglio a non recarsi nel Paese. Si invitano i connazionali residenti ad evitare le manifestazioni, i luoghi di assembramento ed i siti istituzionali.

L’aeroporto della capitale è stato riaperto ed  alcune compagnie aeree tra le quali Air France, Brussels Airlines, Royal Air Maroc, Ethiopian Airlines hanno ripreso i voli, che rimarranno operativi se le condizioni minime di sicurezza si consolideranno.

Si ricorda che l’Ambasciata d'Italia ad Abidjan, competente territorialmente per il Burkina Faso è raggiungibile h24 al seguente numero 00225 07.07.73.43, oltre che ne gli orari di apertura al numero 00225 22.44.61.70 e all’indirizzo di posta elettronica ambasciata.abidjan@esteri.it; consolare.abidjan@esteri.it".

 

Sicurezza:

Alla luce del quadro generale di insicurezza nell’intera area saheliana, si sconsigliano viaggi nel Paese se non motivati da ragioni imperative.

Dopo i gravi turbamenti dell'ordine pubblico nell’aprile del 2011, seguiti all’ammutinamento di molti reggimenti, incluso quello della Guardia Presidenziale e della Polizia di Stato, il quadro di sicurezza generale sembra essersi stabilizzato, in particolare nei principali centri urbani di Ouagadougou e Bobo Dioulasso. Tuttavia in un contesto di latente malcontento sociale, non si può escludere una recrudescenza dei movimenti di contestazione.

Si raccomanda vivamente ai connazionali presenti in Burkina Faso di informare della propria presenza nel Paese l’Ambasciata d’Italia ad Abidjan ed il Consolato Onorario a Ouagadougou.

Si consiglia inoltre di tenersi costantemente informati sulla situazione socio-politica attraverso i mass media locali ed internazionali e di attenersi alle misure di sicurezza impartite dalle Autorità locali.  La massima cautela è raccomandata negli spostamenti, comunque sconsigliati nelle ore serali e notturne, in particolare al di fuori delle aree urbane.

In ragione del sempre presente rischio di atti di natura terroristica e di sequestri - anche ai danni di istituzioni o di strutture occidentali - nell’intera regione del Sahel, sono assolutamente sconsigliati viaggi (incluso il transito) lungo le frontiere con il Mali e il Niger. Da evitare la zona nord del Paese comprendente i tre centri di Gorom-Gorom, Djibo e Dori dove, in caso di transito o presenza necessaria (solo per scopi umanitari), la scorta é obbligatoria. Al momento anche la Capitale Ouagadougou non sembra essere esente dal rischio sequestri.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google Condividi su Linkedin

torna indietro


Clicca qui per iscriverti alla nostra NEWSLETTER!

NEWS

CHI SIAMO

PROGETTI

VIAGGI

SOSTIENI

CONTATTI

Organizzazione Umanitaria

ONG Bambini nel Deserto ONLUS

via A.Casoli, 45 - 41123 Modena (ITALIA)

tel. +39 335 6121610

CF: 94094820365

sede@bambinineldeserto.org

© Copyright 2011-2017 Bambini nel Deserto  |  Privacy Policy  |  FAQ  |  Copyright  |  Credits